top left image
top right image
bottom left image
bottom right image

giocare a zona

E ieri, tra le altre cose, mi sono trovato a correre a ritmi brillanti senza accorgemene.
Era un po' che non mi trovavo "nella zona", una di quelle sensazioni per le quali vale la pena di vivere.
Avanzi senza fatica, il tempo è fermo, non di quel fermo che non passa mai, ma di quel presente che non necessita di passati da ricordare o futuri da anelare.

Un bel viaggiare non c'è che dire
|