top left image
top right image
bottom left image
bottom right image

30ma marcia Edilcementi - Sernaglia della Battaglia

Partenza e arrivo sono a poche centinaia di metri dalla cugina autunnale. Fino all'anno scorso il percorso aveva analogie che le rendevano piuttosto simili (se non ricordo male, ho una memoria mentale pessima per i tracciati di gara).

Da quest'anno hanno cambiato tutto e la corsa si è sviluppata da tutt'altra parte, sempre quasi tutta in piano, con sterrato, facile, a sufficienza, e 10,16km nel conteggio finale del Garmin che avevamo sguinzagliato sul percorso Happy

Il paesaggio non è dei più memorabili ma, hey, se sei lì che lavori sull'interno per mantenere fluidità e compostezza, il panorama passa in secondo piano.

Che dire, una prestazione che mi ha sorpreso in positivo visto il lungo del giorno precedente. Dopo un autonno/inverno in souplesse è piacevole essere in una programmazione in vista di una gara.

Poter dire che quello che si è fatto questo fine settimana sarebbe stato impossibile solo un mese fa è una bella soddisfazione. Alla fine, come mi scappa da dire ogni tanto, non si può sempre stare sulla soglia (aerobica), qualche volta si può star dentro al calduccio senza rischiare nulla e qualche volta si deve andare fuori a sfidare la tormenta.
|