top left image
top right image
bottom left image
bottom right image

Ecomaratona del Chianti, ma anche del fatto che arte, sport, spiritualità e tagliatelle ai porcini non siano necessariamente mondi separati

La distribuzione dello sforzo in una gara lunga puo' essere una cacofonia di troppo allegro e troppo adagio nei punti sbagliati dello spartito.

Domenica è stata un'armonia che mi ha emozionato.

Il cartello dell'ultimo chilometro che mi vedeva provato ma non vinto, ha anche scorto una lacrima, non trattenuta, perche' aveva le sue ragioni.

Il tempo può essere dei numeri a caso su un display oppure una espressione compiuta di un periodo trascorso a far coincidere talento e risultato.

Poco importa il punto di partenza e di arrivo, è quella sovrapposizione che ne esprime il valore.
|