top left image
top right image
bottom left image
bottom right image

aver voglia di aver voglia di correre

Ieri, dopo mesi, mi è venuta voglia di aver voglia di correre.

Già, c’ero così lontano che non ero neanche sulla soglia, ma ancora al cancello di fuori.

Comunque, per quei mesi, si è tenuta botta, contenendo le perdite, coccolando il tendine arrabbiato, e camminando come non mai. Ché siam corridori di lunga lena, e non va sempre peggio. Prima o poi...

Oggi.

Oggi, nel circuito del Lago Morto, il sacro, vitale, fuoco è ricomparso. Quello che ti fa sorridere senza apparente ragione, e sentire leggero a dispetto della gravità del peso.

Ma, soprattutto, quello che ti fa godere di quello che stai facendo in quel preciso istante.

Descrizione da vocabolario della felicità.
|